Aguero e gli amici d’infanzia in Argentina: “Uno è morto, l’altro in carcere e uno ricercato”

Condividi su:

aguero amici 1634224103105 - Aguero e gli amici d’infanzia in Argentina: “Uno è morto, l’altro in carcere e uno ricercato”
L’ex attaccante del Manchester City è pronto al debutto con la maglia del Barcellona e si racconta in un’intervista al quotidiano spagnolo El País. Parla di tutto: dal momento in cui ha saputo della morte di Maradona al rapporto con Guardiola, passando per i retroscena sulla sua infanzia in uno dei quartieri più poveri di Buenos Aires. “Se non fosse stato per mio padre, non sarei mai arrivato dove sono ora. Ancora oggi dice sempre che gioco male”. In blaugrana pensava di ritrovare il suo compagno di nazionale e grande amico Leo Messi: “È stato uno shock vederlo partire ma non mi pento della scelta fatta”.
Continua a leggere Fonte: Volleyball.it

Neteller 2 - Aguero e gli amici d’infanzia in Argentina: “Uno è morto, l’altro in carcere e uno ricercato”
Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *