Caldara: «Venezia la mia scintilla. Smettere? Ci ho pensato»

Condividi su:

Caldara MG8 1444 1 300x182 - Caldara: «Venezia la mia scintilla. Smettere? Ci ho pensato»

Neteller 2 - Caldara: «Venezia la mia scintilla. Smettere? Ci ho pensato»

Mattia Caldara, difensore del Venezia in prestito dal Milan, ha parlato della scelta di lasciare i rossoneri: le sue dichiarazioni

Mattia Caldara, difensore del Venezia in prestito dal Milan, ha parlato della scelta di lasciare i rossoneri. Le sue dichiarazioni ai microfoni di Cronache di Spogliatoio.

VENEZIA – «Quando ho avuto la possibilità di venire qua a Venezia, sono venuti addirittura il mister e il direttore a parlarmi. È stata la scintilla che mi mancava, perché probabilmente neanche io avevo fiducia in me stesso. Da quando sono qui sono un’altra persona. Sono molto più sereno, torno a casa felice perché riesco ad allenarmi bene e gioco tutte le partite. Anche io sento che è cambiato qualcosa. Smettere? C’è stato un mezzo secondo in cui ho pensato di smettere. Mi sentivo limitato. C’è stato mezzo secondo che l’ho pensato, ma mi sono detto che non potevo mollare. Mi sono detto che dovevo fare io qualcosa in più per poter allontanare questa nebbia che avevo in testa. E infatti fortunatamente è stato così».

L’articolo Caldara: «Venezia la mia scintilla. Smettere? Ci ho pensato» proviene da Calcio News 24.

Fonte: Calcionews24.com

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *