Juventus, Danilo: «Nei cambiamenti serve pazienza. Anche Guardiola al City trovò difficoltà»

Condividi su:

Danilo MG9 8829 1 300x182 - Juventus, Danilo: «Nei cambiamenti serve pazienza. Anche Guardiola al City trovò difficoltà»

Neteller 2 - Juventus, Danilo: «Nei cambiamenti serve pazienza. Anche Guardiola al City trovò difficoltà»

Il terzino della Juventus Danilo ha parlato delle iniziali difficoltà della squadra di Massimiliano Allegri

Danilo, difensore della Juventus, è stato intervistato da Repubblica.

CHELSEA – «Ci è servito per capire dove possiamo arrivare. Abbiamo battuto i campioni d’Europa in carica, no?».

MANCANZA AUTOSTIMA – «Se era il problema? Secondo me no. Il punto è che quando ci sono cambiamenti, non sempre le cose vanno come vuoi. Al primo anno al City, Guardiola prese 20 punti dal Chelsea di Conte. Nei cambiamenti serve pazienza, bisogna aspettare la maturazione di gioco e idee. Ci vuole tempo perché entrino nella testa dei giocatori».

FUTURO DA ALLENATORE – «Sì, anche se non ho ancora deciso se lo diventerò davvero. Fino a 5 o 6 anni fa non ci pensavo proprio, oggi è una cosa che ho in testa. Ho lavorato con allenatori completamente diversi uno dall’altro ma tutti vincenti. Ho cercato di imparare da ognuno. È con Guardiola che ho cambiato il mio modo di vedere le cose».

NUOVO DANILO – «Non sono lo stesso calciatore e la stessa persona di dieci anni fa. Una volta magari mi divertiva crossare o segnare, adesso mi diverte di più una costruzione ben fatta, un piazzamento perfetto, la palla che gira pulita».

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SU JUVENTUS NEWS 24

L’articolo Juventus, Danilo: «Nei cambiamenti serve pazienza. Anche Guardiola al City trovò difficoltà» proviene da Calcio News 24.

Fonte: Calcionews24.com

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *