Sampdoria, Flachi: «Quagliarella? Mi stupirei facesse ancora venti gol»

Condividi su:

Flachi 300x182 - Sampdoria, Flachi: «Quagliarella? Mi stupirei facesse ancora venti gol»

Neteller 2 - Sampdoria, Flachi: «Quagliarella? Mi stupirei facesse ancora venti gol»

Francesco Flachi, ex attaccante della Sampdoria, racconta il suo imminente ritorno in campo. Le parole su Lanna presidente

Flachi ha parlato ai microfoni de Il Secolo XIX. Ecco le sue parole sulla Sampdoria e su Lanna neo presidente:

CALCIOMERCATO SAMPDORIA – «Non penso che la Sampdoria abbia bisogno di un attaccante. Gli attuali devono essere però bravi a dividersi i gol. Si devono un po’ assestare. Quagliarella fa un po’ fatica, ma gioca anche poco. Mi stupirei se alla sua età facesse ancora venti gol a stagione».

LANNA PRESIDENTE – «Ho avuto il piacere di giocare con Marchino. È stato un giocatore della Sampdoria ed è anche genovese. Penso che per i tifosi blucerchiati questa sia una cosa bellissima. Io gli faccio il mio in bocca al lupo».

SAMPDORIA CAGLIARI – «Difficile perché loro sono una buona squadra, ma queste sono le partite che possono darti tranquillità per il futuro. La Sampdoria ultimamente mi ha sorpreso. Pensavo che le vicende societarie potessero lasciare qualche strascico e invece D’Aversa e i giocatori sono stati bravissimi».

RITORNO IN CAMPO – «Ho ancora voglia di emozionarmi e di emozionare la gente. Ho le motivazioni giuste per fare bene. Ci stiamo preparando anche se c’è l’incognita Covid. Girano alcune voci che potrebbero fermare il nostro campionato. Le emozioni sono sempre le solite. Più si avvicina quella data, più si iniziano a sentire le farfalle nello stomaco. Ne stanno parlando tutti e dentro i me sta subentrando anche un po’ di paura. Ci può stare. Giocherò contro ragazzi di vent’anni, il rischio di fare brutta figura c’è sempre».

CONTINUA SU SAMPDORIA NEWS 24

L’articolo Sampdoria, Flachi: «Quagliarella? Mi stupirei facesse ancora venti gol» proviene da Calcio News 24.

Fonte: Calcionews24.com

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *