Francia, Deschamps: «Torino speciale per me. Mbappè? Non leggo»

Condividi su:

Deschamps 1 300x182 - Francia, Deschamps: «Torino speciale per me. Mbappè? Non leggo»

Neteller 2 - Francia, Deschamps: «Torino speciale per me. Mbappè? Non leggo»

Didier Deschamps parla alla vigilia della sfida tra Francia e Belgio: le dichiarazioni del ct dei transalpini

Didier Deschamps parla alla vigilia della sfida di Nations League contro il Belgio: semifinale che si disputa a Torino, all’Allianz Stadium. Chi vince affronterà la vincente di Italia-Spagna in finale.

FINAL FOUR – «Abbiamo fatto di tutto per esserci. Francia-Belgio o Italia-Spagna sono partite prestigiose. C’è un titolo in gioco, puoi mettere il cursore dove vuoi ma quando sei un concorrente, niente può sostituire quell’adrenalina. I giocatori vogliono confrontarsi con un avversario di questa qualità».

MBAPPE– «Non so cosa abbia detto, non leggo. L’ho visto, sì. Abbiamo discusso di cose e altro. Ma non mi affido mai a quello che potrebbe essere stato detto. La cosa più importante sono le discussioni che ho internamente con i giocatori. Kylian è felice di essere lì, come tutti i suoi partner. Si aspetta questa partita domani».

THEO HERNANDEZ, VERETOUT E TCHOUAMENI«C’è sempre stata concorrenza. Successivamente, si tratta di giocatori che sono arrivati. Se li ho ripresi un mese dopo, è stato perché ero soddisfatto di quello che hanno fatto e che hanno continuato nel club».

TORINO«Torino è una città speciale per me, metà carriera da giocatore quasi e poi anche un anno da allenatore. Stadio diverso, ma tante persone che conosco ed è un piacere stare qua».

L’articolo Francia, Deschamps: «Torino speciale per me. Mbappè? Non leggo» proviene da Calcio News 24.

Fonte: Calcionews24.com

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *