Incubo in Ligue 1, Yoane Wissa attaccato con l’acido: una donna prova a prendersi il figlio neonato

Condividi su:

12361532 large 1625776097459 638x425 - Incubo in Ligue 1, Yoane Wissa attaccato con l’acido: una donna prova a prendersi il figlio neonato
Esperienza shock per Yoane Wissa, attaccante del Lorient e nazionale congolese: il 24enne è stato attaccato con l’acido in casa sua da una donna, che poi ha provato a rapire il figlioletto appena nato. Il giocatore ha riportato ustioni serie agli occhi ed è stato operato d’urgenza. La donna è stata arrestata un paio di giorni dopo: nasconde una terribile storia personale.
Continua a leggere Fonte: Volleyball.it

Neteller 2 - Incubo in Ligue 1, Yoane Wissa attaccato con l’acido: una donna prova a prendersi il figlio neonato
Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *