Rashford risponde agli insulti razzisti: “Non mi scuserò mai per chi sono e da dove vengo”

Condividi su:

Marcus Rashford Inghilterra Italia Europei finale lettera razzismo scuse rigore sbagliato - Rashford risponde agli insulti razzisti: “Non mi scuserò mai per chi sono e da dove vengo”
L’attaccante dell’Inghilterra Marcus Rashford ha risposto agli insulti razzisti piovutigli addosso dopo il rigore sbagliato nella finale degli Europei contro l’Italia: “Sono dispiaciuto per come è andata, ma non mi scuserò mai per chi sono e da dove vengo. Sono Marcus Rashford, un uomo di colore di 23 anni di Withington e Wythenshawe, South Manchester. Se non ho altro, ho quello”.
Continua a leggere Fonte: Volleyball.it

Neteller 2 - Rashford risponde agli insulti razzisti: “Non mi scuserò mai per chi sono e da dove vengo”
Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *